La cooperativa

"Il Gabbiano e Il Pino" Società Cooperativa di Solidarietà Sociale si costituisce nel 1994 per volontà di un gruppo di 9 persone con lo scopo di aiutare, offrire assistenza a persone con problemi fisici e/o mentali (persone svantaggiate) residenti prevalentemente, ma non in modo esclusivo, nel territorio Portogruarese, cercando al tempo stesso e per quanto possibile integrarle nel contesto sociale e lavorativo.
Dal 1994, aderisce alla Confcooperative Unione Provinciale di Venezia; lavora in rete con il territorio e si avvale del supporto degli obiettori di coscienza.
La Cooperativa, per facilitare l´inserimento delle persone svantaggiate, orienta la scelta operativa in attività che da un lato risultassero di semplice esecuzione e dall´altro fossero ritenute di grande interesse per le persone accolte.
Presso la sede legale in via Musili al N° 1 mette a punto dei locali, attrezzandoli, per la realizzazione di un "Centro di Lavoro Protetto", per accogliere persone disabili. A questo ha fatto seguito la stipula della convenzione con l´ex ULSS 14 Portogruarese (Ora ULSS 10 "Veneto Orientale") per la gestione del sevizio.
Il servizio offerto, è un servizio "Occupazionale/lavorativo e Socio Educativo".
Alle persone inserite, vengono affiancate figure professionali quali: Addetto all´Assistenza, Istruttore Tecnico Pratico, psicologo e volontari con lo scopo di supportare, educare ed orientare, gli interventi proposti negli spazi-laboratori, all´interno dei quali si svolgono: attività occupazionali, attività educative, attività ludico ricreative e attività ginnico-motorie.
Inoltre il servizio si propone per valorizzare la persona cercando, attraverso alcune attività specifiche l´inserimento, l´integrazione sociale e la promozione della persona disabile nella comunità locale (mercatini, gite, rapporti con le associazioni di volontariato, feste, soggiorni climatici ecc...).
Nel 1998, la cooperativa, realizza la prima Comunità Alloggio per disabili del territorio del Portogruarese con lo scopo di accogliere 24 ore su 24, 15 persone disabili che si dovessero trovare in condizioni tali da non poter vivere con la loro famiglia.
A questo, a fatto seguito l´ampliamento della stessa di 5 posti letto, e la relativa inaugurazione avvenuta nel 2003. Oggi la comunità funziona a pieno regime, infatti tutti i 20 posti letto a disposizione sono occupati da altrettante persone disabili che così hanno trovato una risposta adeguata al loro bisogno di residenzialità.
Nell´estate del 2000, grazie alla collaborazione del Comune di Ceggia e del volontariato del posto, la Cooperativa "Il Pino" ha avviato, presso la ex scuola materna di Gainiga adeguatamente ristrutturata, il servizio di Comunità di accoglienza, denominata "San Giuseppe Lavoratore", in grado di ospitare fino a 13 utenti, 24 ore su 24 e per 365 giorni all´anno.
All´interno della stessa sono stati ricavati degli spazi per ospitare anche un Centro Diurno, di Lavoro Guidato, anch´esso gestito dalla Cooperativa.
Nel 2002 la Cooperativa intraprende un´altra iniziativa. Acquisisce la ex scuola elementare di Fratta dal comune di Fossalta di Portogruaro e avvia i lavori di sistemazione dei locali esistenti, e l´ampliamento della stessa per la realizzazione di una nuova Comunità di accoglienza per persone disabili.
Nel Maggio del 2003 inaugura così la nuova struttura comprendente l´adeguamento dei locali già ospitanti gli utenti frequentanti il Centro Diurno di Lavoro Protetto e la Comunità Alloggio denominata "Santa Chiara" adeguatamente munita di 12 posti letto per ospitare altrettante persone disabili.
La struttura è munita anche di una palestra completamente attrezzata per le attività motorie e fisioterapiche. E´ utilizzata, prevalentemente, per gli utenti che frequentano i servizi gestiti dalla Cooperativa; può essere messa a disposizione per eventuali esigenze degli utenti provenienti da altri centri o da privati.
Tutti i servizi sopra citati sono perfettamente attivi e funzionanti, le persone ospiti sono seguite da personale qualificato: addetti all´assistenza, educatori professionali, fisioterapisti, infermieri professionali, integrati da volontari e da associazioni di volontariato.
La Cooperativa collabora con alcuni comuni, con ULSS e IPAB, offrendo prestazioni socio-assistenziali quali il servizio di animazione presso la "Residenza per Anziani" di Portogruaro e di San Michele al Tagliamento, ed assistenza domiciliare nel Comune di Concordia Sagittaria.
I servizi gestiti dalla cooperativa hanno a disposizione il servizio mensa. I pasti vengono preparati nelle cucine presenti all´interno delle strutture da cuoche assunte dalla cooperativa.
La cooperativa gestisce anche "il servizio trasporto" per gli utenti che frequentano il servizio diurno nei centri di lavoro protetto di Fratta di Fossalta di Portogruaro e di Gainiga di Ceggia.
Utilizzando mezzi adeguati guidati da personale assunto dalla cooperativa gli utenti vengono prelevati dalla poro abitazione accompagnati ai rispettivi centri diurni e quindi, una volta terminata la giornata, riaccompagnati a casa.
L´organizzazione generale prevede, per gli utenti inseriti nelle Comunità Alloggio, di accedere a servizi programmati e ritenuti utili per continuare ad avere una vita il più possibile normalizzante.
Infatti, seguendo un percorso progettuale individuale gli utenti hanno al possibilità di accedere a:
Laboratori presenti nei centri di lavoro Guidato gestiti dalla cooperativa stessa;
Un lavoro vero e retribuito, in fabbriche o in strutture pubbliche;
Percorsi di inserimento lavorativo programmati in collaborazione con il SIL (servizio inserimento lavorativo)distrettuale;
Opportunità di inserimento lavorativo con "Borse Lavoro";
Attività di fisioterapia presso la palestra del Centro;
Attività motoria e di mobilizzazione utilizzando ausili personalizzati in ambienti idonei;
Attività ludico-ricreative per la gestione del tempo libero, avvalendosi della collaborazione di volontari e di associazioni di volontariato del territorio.
Facendo una sintesi, per fotografare la situazione attuale, vediamo che la Cooperativa di Solidarietà Sociale "IL GABBIANO E Il PINO" è una bellissima realtà del territorio del Portogruarese. In pochi anni essa ha saputo realizzare notevoli risorse, per soddisfare i bisogni delle persone disabili del territorio e non, infatti oggi gestisce in convenzione con la ULSS 10 di S. Donà di Piave Veneto Orientale:
1.N° 4 Comunità Alloggio per complessivi 48 posti letto;
a)la Comunità Alloggio "San Damiano" a Fossalta di Portogruaro con 20 posti letto;
b)La Comunità Alloggio "Santa Chiara" a Fossalta di Portogruaro con 12 posti letto;
c)La Comunità Alloggio "Ottorino Fava" a Gainiga di Ceggia con 10 posti letto;
d)La Comunità Alloggio "La Clessidra" a Villanova Di Fossalta di Portogruaro, con 6 posti letto.
2.N° 3 Centri Diurni per accogliere complessivamente 60 utenti;
a)Centro Diurno "La Clessidra" a Villanova di Fossalta di Portogruaro, con 4 laboratori per attività di assistenziali, educative, riabilitative, ludico ricreative;
b)Centro Diurno "La Città del Sole" a Fratta di Fossalta di Portogruaro via C.C. Valvason n. 19 , con 8 laboratori per attività di assemblaggio,di computer, di cucito; all´interno della struttura è a disposizione la palestra per le attività ginnico motorie condotte da un fisioterapista;
c)Centro Diurno "San Giuseppe Lavoratore", a Gainiga di Ceggia in via Gainiga n.1, con 5 laboratori per le attività di occupazionali, educative, riabilitative e ludico ricreative.

Oggi la Cooperativa di Solidarietà Sociale "Il Gabbiano e Il Pino" offre lavoro a:
a)61 soci lavoratori;
b)42 soci fruitori;
c) 5 soci volontari;
d)10 lavor. svantaggiati.

 

 

 

 

 

 

                                            DONACI IL 5 PER 1000

Stampa Stampa | Mappa del sito
Contatti: 0421/248030 gabbpino@libero.it